quanti anni ha Aurora???

baby

quanti anni ha Lorenzo???

baby

venerdì 28 novembre 2008

tanti auguri......

oggi è il compleanno di mio fratello Alberto!!!



auguri fratellino.....oggi compi 26 anni.....chissà quando crescerai!!!!!

devo dire che mio fratello è stato il mio compagno di giochi nell'infanzia.....non so immaginare come sarebbe stata la mia vita da figlia unica!!!

lui però è sempre stato piuttosto delicato, o come piace dire alle persone "culturate", cagionevole di salute e questo ha influito tanto sulla sua educazione e sul rapporto con nostra mamma.

lei lo ha sempre iperprotetto e adesso che ha 26 anni, lavora e pensa di comprare casa, mia mamma gli prepara ancora la borsa per andare a lavorare, la valigia se deve partire. altro esempio, se lui rimane a piedi con la macchina perchè per l'ennesima volta ha dimenticato di mettere la benzina (alla SUA macchina!!!!), mia madre parte e va a soccorrerlo.......ma solo io lascerei a piedi mio figlio per insegnargli qualcosa???

di questa cosa ho sofferto molto, non ne parlo volentieri.....mi sono sempre sentita una figlia di serie B. qualche anno fa lessi la trama di un film, "la scelta di sophie", se non sbaglio, in cui si parlava di una donna che portata in un campo di concentramento era stata costretta a scegliere quale salvare fra i 2 figli. una cosa terribile per una madre.......io al solo pensiero mi sento straziare il cuore, una sensazione orribile......ho già dovuto scegliere della vita di mio figlio e ne porto ancora le conseguenze!!! ebbene, immaginate cosa è stata la mia vita, vissuta con la consapevolezza che mia mamma non avrebbe avuto dubbi.........

è dura.....crescere chiamando mamma tua nonna, perchè è lei che senti davvero materna.....crescere pensando di essere paranoica......crescere raccontando ai tuoi amici che i tuoi genitori ti hanno adottata...... non sono mai stata picchiata, malmenata o maltrattata fisicamente. la mia vita è caratterizzata dall' assenza dei miei genitori.....sono cresciuta da sola tra mille problemi e difficoltà che ho imparato a superare da sola. e la magra consolazione è stato sentirsi raccontare da una vecchia vicina di casa che mia madre si è sempre comportata male con me, che passavo tanto tempo da lei perchè mamma, per lei, si comportava male nei miei confronti.....insomma, non ero paranoica!!!!!

e ora a 30 anni mi ritrovo con 2 figli: una femminuccia, seria e matura, la primogenita e un maschietto, il secondo, piccolo e malato......un dejà vù (non so se si scrive così!!) che ho paura di ripercorrere.........

certo dalla mia parte ho Marco che è un papà presentissimo, che non mi permetterà di commettere gli stessi errori.

ho scelto di lavorare part time con tutti i disagi economici che questo comporta per non lasciare mai soli i miei cuccioli.....crescono così in fretta che non voglio sentirmi dire tra 20 anni: "ma tu dove sei stata finora???"

io adoro mio fratello, abbiamo un bellissimo rapporto, ci vogliamo bene. pensate che quando ho perso il primo bimbo, è venuto a casa mia, mi ha abbracciato ed è scoppiato in lacrime....non l'avevo mai visto così!!!!! e il giorno dopo è venuto in ospedale, con una rosa ed è rimasto vicino a me, a farmi compagnia per tutto il pomeriggio.....

gli voglio bene davvero e mi dispiace che il comportamento di mia mamma ci abbia allontanati.

mi auguro che in futuro le cose possano solo migliorare......chissà forse se riucissimo ad esprimere meglio i nostri sentimenti......non siamo stati abituati a baci, abbracci, e ti voglio bene e questo adesso un po' mi manca!!! sarà per questo che mi sbaciucchio marito e figli in continuazione????

va beh......ho preso spunto dal compleanno di mio fratello per parlare di una cosa che mi sta molto a cuore!!!! grazie per avermi ascoltata!!!!

12 commenti:

Enri_Enfa ha detto...

Cara Luisa, già il fatto che tu abbia scritto queste parole dimostra che non commetterai gli stessi errori di tua madre...perchè sai cosa e come hai vissuto e non vuoi che succeda ai tuoi figli.
Però vedila magari anche da questo lato:sei stata "temprata" nel carattere ed è grazie a questo che adesso sei una donna forte e decisa.
Certo,questo assolutamente non giustifica l'assenza del sostegno dei genitori che deve essere una costante nella vita di tutti!
Questo è ovviamente il mio parere e scusa se mi sono permessa di commentare una cosa così delicata...ma ci tenevo a farti sapere come la penso.
un bacio

Anto Io ha detto...

Ciao LU,
parlare fa bene...io sono la prima ,quella di mezzo e l'ultima...sto sdrammatizzando..per dirti che nonostante tutto ti invidio!

Tua madre avrà avuto i "suoi" motivi...e attenta non sto dicendo che siano giusti o sbagliati...solo i "suoi"...

Tuo fratello era malaticcio 26 anni fa....era ancora il terrore per le madri...la professione medica (non parliamo della sanità) era ancora in alto mare...mentre tu eri e lo sei ancora adesso FORTE!

Ha fatto una scelta che noi non faremo...perchè abbiamo vissuto sulla nostra pelle il disagio di quei momenti....eh si adesso sto per dirti perché ti invidio...almeno tua madre ha pensato al fratello malato....la mia, nonostante tutto io fossi una sola...ha scelto il lavoro!

E questo é ancora peggio secondo me!
Sono in fase rancorosa e mi scuso ma dovevo dirti quanto penso, amo sempre di più questo tuo blog,anzi lo trovo quasi terapeutico...infatti e forse qui sbaglio...ma questo sentimento non l'ho mai espresso o forse solo marginalmente...e cosi alla soglia dei cinquanta non ho ancora capito il perché di queste scelte...io amo i miei 4 come quando sono nati e non riesco a fare differenze tra loro....anche se ogni tanto i più grandi mi rinfacciano un certo lasciar correre nei riguardi dei più piccoli....secondo te sto invecchiando?
Un abbraccio Antonella

mely ha detto...

Luisa non commetterai gli stessi errori che ha fatto tua mamma e di cui tu porti e porterai per sempre i segni.
Gli errori insegnano e tu non mi sembri, da quello che leggo sul tuo blog, una mamma iperprotettiva nei confronti di lorenzo.
Vedrai che tu sarai diversa e i tuoi figli non soffriranno come hai sofferto tu.

rosyscrap ha detto...

sai luisa tu non sarai mai come tua madre anche se la malattia del tuo bimbo ti costringesse ad essere più protettiva con lui e questo perchè sai cosa significherebbe per la tua bimba pasare quello che hai passato tu, il circolo vizioso delle ripetizioni madri figli si spezza quando si prende coscienza che non è stato un comportamento giusto, e tu hai piena coscienza quindi il tuo affetto non dovrà mai scegliere o l'uno o l'altro perchè il tuo cuore è in grado di dare tutto l'affetto di cui hanno bisogno i tuoi figli

Gloria ha detto...

Vedrai che non commetterai gli stessi errori di tua madre.. Quello che hai vissuto ti ha resa la persona che sei ora, capace di basare a se stessa e alla sua famiglia, forte, in grado di vivere nel mondo! So che è una magra consolazione forse, pensando all'affetto che ti è mancato, ma come dice sempre mia mamma " non c'è una scuola per diventare genitori" quindi è normale che tutti commettano errori, i figli sono i primi a sottolineare quelli dei genitori, magari tua madre si comporta così con tuo fratello perchè lo vede più "fragile".. tu hai mai mostrato le tue fragilità a tua madre? le hai mai detto che l'avresti voluta vicina come una vera mamma?
A volte non ci si rende neanche conto di quello che si fa.. Non la sto giustificando eh, sto solo dicendo che magari lei ha pensato di fare bene a comportarsi e così, e che ora tu devi solo a continuare ad essere la splendida mamma che sei!

Anonimo ha detto...

grazie ragazze.....scusate se vi ho coinvolto in questa cosa, ma purtroppo, fa ancora male!!!
ora io e mamma siamo amiche, confidenti, mi rendo conto che nonostante tutto lei mi capisce....quasi sempre!!!! volete sapere una cosa??? se io e Marco litighiamo....è sempre colpa mia!!!! perchè sono forte, sono testarda, sono anche capricciosa....
non si è mai chiesta se questa durezza è reale o è solo una corazza....e se a volte sono capricciosa con mio marito è perchè lui ha 7 anni più di me, è più grande, maturo (sorvoliamo.....) e quindi ho il bisogno di "essere piccola", quello che non ho potuto fare a suo tempo.......
ho avuto delle gravidanze difficilissime, e le mie amiche non riuscivano a capire come facessi a sopportare tutto....perchè io i miei cuccioli li ho voluti....li amo..... non potrei vivere senza!!!!! e per Aurora ho un amore speciale.... che va oltre l'Edipo.... e quando lei mi dice "perchè vuoi bene solo a Lore", mi sento in colpa!!! magari lei lo dice per attirare l'attenzione su di se, ma è un pugnale!!!! fortuna che Marco mi riporta sulla terra....e la rimprovera....

Anto sono contenta che sia terapeutico per te.....lo è anche per me!!!!! mi dispiace che tu abbia provato la stessa cosa....però vedi.....amiamo tanto i nostri figli e se non avessi avuto tutti quei problemi ora avrei in progetto altri 2 figli per "raggiungerti" ;)!!!!
Luisa

Marevan ha detto...

Luisa, condivido in pieno tutto quello che hanno scritto le altre ragazze per cui non mi ripeto. Ribadisco solo che sono certa che tu sarai una mamma diversa, lo dimostra il fatto che il tuo nick e l'insieme delle iniziali dei tuoi figli !!!

Lisse ha detto...

la cosa che mi ha colpito di più è che conoscendoti, così allegra, spensierata ma anche profondamente sensibile e assennata, non avrei mai detto una cosa così.
Certo che deve averti fatto male (e te ne fa ancora) però già il fatto che tu sia così come sei, vuol dire che sei andata oltre. Ricordati che tu sei tu, unica e speciale...farai i tuoi errori...non quelli delgi altri! :)

Fulvia ha detto...

Luisa mi fai piangere come una bambina mi hai toccato il cuore sarà che sono troppo empatica "così dice lo psicologo" che non posso fare a meno di sentire quello che senti nel cuore.io sono sicura che tu non commetterai gli errori dei tuoi genitori perchè da come parli riesco a capire la tua sensibilità nei confronti dei tuoi figli e già come ne parli si sente che ami entrambi equamente. stai tranquilla. purtroppo fare il genitore è il mestiere più difficile Magari ci fosse un manuale che ci dice come dobbiamo fare!!! gli errori si commettono io ne commetto ma è importante essre coscenziosi e agire per il bene dei nostri figli, a volte anche negandogli delle cose per aiutarli a crescere. tuo marito sicuramente ti aiuterà è importante essere affiatati. Un bacione

Vale ha detto...

beh, auguria al tuo fratellino e un abbraccio virtuale a te... :-)

AuLore ha detto...

Lisse, lo so.....pochissime persone sanno come sono davvero. o meglio, sanno quello che provo davvero....
mi sono costruita la mia corazza, la mia maschera di allegria, spensieratezza, ma anche serietà e responsabilità. io però amo definirmi un crostaceo: duro fuori, ma molliccio e indifeso dentro.....

Fulviaaaaaaaa, ma che carina che sei!!!!!!!! guarda anche io sono troppo empatica ma ho dovuto cambiare rotta, sennò con il lavoro che faccio......

Anonimo ha detto...

ciao ,non ci conosciamo sono simona leggo solo ora questo post sto piangendo come una disperata ma si vede che ho rivissuto qualcosa di me leggendolo.io dopo 5 anni di terapia ho capito che mia madre e' cosi'....non cambiera' mai
e' doloroso perche parliamo di affetti ma sono sicura che anche tu sei una donna forte che riuscira' e soprattutto deve passare sopra a ogni cosa e pensare solo alla sua splendida famiglia e ad i suoi bellissimi cuccioli.....
spero di conoscert presto
baci
simona(edoelia)
ps nei forum ho questo username