quanti anni ha Aurora???

baby

quanti anni ha Lorenzo???

baby

martedì 27 gennaio 2009

per non dimenticare......

.....lo so sono giovane......non ho idea neanche lontanamente di quello che sono stati i campi di concentramento.....le persecuzioni......ma credo che la memoria vada conservata e tramandata per non dimenticare....per evitare che cose del genere possano ripetersi.....


rete4 sta trasmettendo "il pianista" di Roman Polansky....ma io non riesco a vederlo......sto male.....so che la cosa è stata terribile.....ho letto "se questo è un uomo" di Levi e il "diario di Anna Frank"......e mi basta......immaginare che certe cose siano successe è dura....vederle è massacrante.......

ho visto "shindler list" e "la vita è bella".......e se solo ci ripenso mi viene da piangere......ho visto le immagini delle sevizie.....ho visto un bambino scheletrico deformato dagli esperimenti.....proprio oggi.......e credo che questa immagine la porterò per sempre con me.........

non posso non chiedermi perchè.......e davvero non riesco a capire come si possa fare del male ad altri esseri umani.....così tanto male......io che sto male perchè ieri è morto il mio criceto......

ed è sconvolgente che il 44% degli intervistati in un sondaggio dichiari di avere convinzioni antisemita......non ci posso davvero credere.......non ci voglio credere........

so che non sono nessuno.....ma voglio dedicare questo giorno a tutte le vittime del delirio di gente malata.......e voglio lascarvi alcune foto....quelle più soft.....quelle che posso mostrare ai miei figli ancora troppo piccoli per comprendere questa follia......nella speranza che non si dimentichi tutto ciò......nella speranza che non debbano mai esistere altri bambini "con il pigiama a righe".......

6 commenti:

Marina ha detto...

grande Luisa! hai espresso in maniera semplice e toccante il tuo pensiero.
io la penso come te su tanti argomenti.
voglio aggiungere solo il disgusto per quel prelato riabilitato da papa natzinger che ha negato l'esistenza delle camere a gas. non ci sono parole.

Anonimo ha detto...

come forse saprai Marina il più delle volte non sono d'accordo con le istituzioni della Chiesa cattolica (papa, preti, suore.....) perchè trovo a dir poco sconcertanti le cose che affermano......e purtroppo non mi hanno mai dato l'opportunità di ricredermi......
Luisa

Fulvia ha detto...

Luisa grazie per aver condiviso con noi il tuo pensiero che è anche il mio...

Tatiana ha detto...

ho letto il tuo post e mi sono venute le lacrime!!!
Tu forse non lo sai, ma mia madre e' una sopravissuta di auschwitz, aveva solo 4 anni quando e' stata presa...
A 4 anni e' stata separata dalla mamma, messa in una lurida baracca con altri bambini che dovevano servire agli esperimenti di Mengele! Fortunatamente non ha subito esperimenti, ma il marchio che ha subito (e non solo quello che porta sulla pelle) sara' per sempre indelebile!
Grazie, perche' sono le persone come te che non lasceranno che il ricordo muoia.
La sua storia e' stata scritta in un libro scritto da Titti Marrone che si chiama "Meglio non sapere".
Grazie davvero per lei e per tutte le vittime

Anonimo ha detto...

Tatiana.....proverò a leggere il libro....dico proverò perchè come ho scritto non riesco ancora ad approcciarmi direttamente a questi temi senza stare male.....
Dio 4 anni.....l'età dei miei figli....più o meno.......come si può???
Luisa

michellescrap ha detto...

Mio nonno ha fatto la guerra ma era molto restio a parlarne ... fuggì dal treno che lo stava portando al campo di concentramento nascondendosi sotto al treno, al centro delle rotaie e sperando che sotto non avessero messo un gancio. Aspetto che il treno ripartisse dalla breve sosta che aveva fatto e pregò di riuscire a farcela. Mi disse che fu i minuto più lungo della vita e dopo rimase steso per tanto tempo ... se mio nonno non fosse fuggito forse ora io non sarei qui. Il mondo è stato uno schifo ... ma anche se di tempo ne è passato tanto queste cose continuano tutt'oggi ... l'Africa è solo uno dei tanti luoghi ...
Impareremo mai dai nostri errori? Speriamo che quando questo accadrà ci sarà del tempo per rimediare.
Un bacio grande ... leggerti e riflettere con te è sempre un piacere.
Michelle